Racconto di una domenica da favola, tra le opere d’arte di Parma

C'è un'idea che sostengo da anni, per cui tutti (ma proprio tutti!) possono leggere e comprendere l'arte senza il bisogno di essere degli esperti. Basta solo convogliare bene l'attenzione che si dedica ad essa in fase di osservazione. E, come in una favola per cui un sogno diventa realtà, questa idea ha preso davvero forma in un giorno preciso, il 20 ottobre, tra le vie e i monumenti della città in cui vivo da due anni: Parma. La mia coach, Paola Fantini, ed io, abbiamo organizzato un vero e proprio laboratorio a cielo aperto grazie al gruppo FaceBook di Rafforzamenti, un club che entrambi amministriamo, dove forniamo stimoli e input creativi e ci ha permesso di riunire e incontrare persone sparse un po' qua e là per l'Emilia-Romagna, e anche in varie zone del Centro/Nord Italia.

L’alchimia tra Parmigianino e la pittura: una storia d’amore [e di arte] nella Chiesa della Steccata, a Parma

Quando arrivi in Piazza della Steccata, a Parma, ti accorgerai che si respira un'aria particolare. Ti renderai subito conto dell'alchimia che (letteralmente!) lega il monumento dedicato al pittore rinascimentale, Parmigianino, alla chiesa della Steccata. Vedrai la statua barbuta di Francesco Mazzola (questo è il vero nome di Parmigianino), dall'aria vissuta che con la mano sinistra … Leggi tutto L’alchimia tra Parmigianino e la pittura: una storia d’amore [e di arte] nella Chiesa della Steccata, a Parma

Il Duomo di Parma e i suoi affreschi con gli effetti speciali. Parte II

Come ho scritto nella prima parte di questo post, nell'istante in cui entrerai nel Duomo di Parma subirai un autentico shock, poiché il suo aspetto esteriore, petroso, non corrisponde al suo arredo interiore dove il colore vibra e muove tutta l'architettura creando dei veri e propri effetti speciali. I segni della luce: la fotografia entra in … Leggi tutto Il Duomo di Parma e i suoi affreschi con gli effetti speciali. Parte II